Home

L’unico modo che abbiamo di preparare questi tempi è di prepararli fin d’ora in noi stessi

Hetty Hillesum – Diario, 1942

Se dopo il secondo conflitto mondiale donne ed uomini, di varia cultura e fede politica e religiosa hanno scritto le pagine più belle dei diritti costituzionali e se il Manifesto di una federazione di Stati d’Europa, fu scritto nella condizione di esiliati a Ventotene da Spinelli, Colorni e Rossi, perché non ritrovare slancio, passione per nutrire oggi e qui questa utopia e dare ad essa attuazione in questa fase di ricostruzione e di cambiamento? Il cambiamento se non ora, quando?

La Magna Charta per una nuova Calabria: dieci punti per ripartire nella legalità e nello sviluppo ecosostenibile

Leggi qui


Gli effetti negativi della pandemia: l’esperienza dello sradicamento

di Felice Scalia

Leggi qui


Una proposta da cui partire:

un reddito universale e dignitoso per tutti

di Antonino Mantineo

Leggi qui


Riflessioni

“Uniamoci per salvare l’Italia”

Il testo dell’appello per una grande Alleanza democratica e antifascista promosso da Associazioni, Movimenti, Partiti, Sindacati nazionali. Tra questi: ANPI, ARCI, CGIL, CISL, UIL, Libera, 6000sardine, Partito Democratico, M5S, Articolo 1. Le adesioni. Uniamoci per salvare l’Italia. Per sconfiggere la pandemia, ricostruire il Paese, promuovere una democrazia più ampia e più forte, urge l’impegno delle forze miglioriContinua a leggere ““Uniamoci per salvare l’Italia””

Agitu Ideo Gudeta: stella di speranze, costruttrice di ponti

di Domenico Bilotti Nel titolare queste considerazioni si potrebbe benissimo dire che l’invidia sociale, l’emarginazione, la svalutazione femminile e le politiche migratorie sono nell’Italia di oggi i primi complici tacciabili di concorso in omicidio. Agitu Ideo Gudeta era una bella, giovane, donna, di origine etiope. Una quarantenne solare, quasi febbrile, ottimista. Una testa pensante colContinua a leggere “Agitu Ideo Gudeta: stella di speranze, costruttrice di ponti”

Buone notizie

Si sbrighi a far giorno che la notte è passata

 di Luigi Mariano Guzzo Dalle cronache degli ultimi giorni la nostra regione e Catanzaro ne escono fuori con le ossa rotte: malaffare, corruzione, perniciose commistioni tra istituzioni, criminalità organizzata e massoneria deviata. Le responsabilità personali saranno accertate nelle aule dei tribunali, com’è giusto che sia. Ma, al di là delle vicende giudiziarie, assistiamo al consumarsiContinua a leggere “Si sbrighi a far giorno che la notte è passata”

La Segreteria di Stato della Santa Sede ringrazia per il libro “Il Papa venuto dalla ‘fine del mondo’ per la Chiesa del terzo millennio” (a cura di A. Mantineo e L. M. Guzzo)

All’interno della Collana del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Sociologia dell’Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro è stato pubblicato il volume “Il Papa venuto dalla ‘fine del mondo’ per la Chiesa del terzo millennio” (Wolters Kluwer – Cedam, 2019), a cura di Antonino Mantineo e di Luigi Mariano Guzzo. Il libro si compone deiContinua a leggere “La Segreteria di Stato della Santa Sede ringrazia per il libro “Il Papa venuto dalla ‘fine del mondo’ per la Chiesa del terzo millennio” (a cura di A. Mantineo e L. M. Guzzo)”